I mal di schiena non sono tutti uguali.
Il paziente con il mal di schiena deve:

  • fare accurata visita neurochirurgica;
  • essere sottoposto agli accertamenti più indicati e completi;
  • avere una diagnosi.

Solo dopo la diagnosi inizia la terapia.

In pochi casi la terapia deve essere chirurgica.

Nella maggior parte dei casi la terapia è un percorso che inizia da procedure poco invasive per poi gradualmente arrivare all’atto chirurgico vero e proprio nel caso del perdurare del sintomo nel paziente.

PATOLOGIE TRATTATE

  • Ernia del disco lombare
  • Ernia del disco dorsale
  • Ernia del disco cervicale
  • Stenosi del canale vertebrale
  • Fratture vertebrali
  • Spondilolistesi ed instabilità vertebrali
  • Scoliosi
  • Neoplasie spinali
  • Malformazioni vascolari spinali

PROCEDURE ESEGUITE

  • Infiltrazioni peridurali
  • Microdiscectomia cervicale/dorsale/lombare
  • Vertebroplastica
  • Artrodesi vertebrale
  • Artroplastica cervicale e lombare
  • Stabilizzazione dinamica vertebrale
  • Asportazione di neoplasie spinali e di malformazioni vascolari spinali
  • Intetrventi miniinvasivi per la cura delle patologie vertebrali dell’ anziano