oculista Dott. Alberto Alberti

Dott. Alberto ALBERTI medico chirurgo oculista

Il Dott. Alberto ALBERTI oculista  è il dirigente di 1° livello presso l’ospedale San Lazzaro di Alba.

Terapie

La cataratta.
Per “cataratta” si definisce un opacamento del cristallino dell’occhio. Il cristallino ha la stessa funzione dell’obiettivo in una macchina fotografica, deve produrre nell’occhio un’immagine a fuoco.
Il concetto di “cataratta” viene dal Medioevo e deriva dal termine greco “katarraktês”. Questo significato è stato trasferito in medicina per indicare lo “schermo grigio” che “cade davanti all’occhio” quando il cristallino diventa opaco.
Accanto ad affezioni acquisite del metabolismo e difetti congeniti rari, questa malattia rientra fra le cosiddette malattie senili, che si manifestano perlopiù solo dopo i 60 anni.

I sintomi visivi più frequenti possono essere:

annebbiamenti transitori o permanenti della vista,

– senso di facile abbagliamento nella visione controluce,

aloni luminosi o colorati intorno alle luci puntiformi,

transitori miglioramenti della visione per vicino,

– riduzione della sensibilita’ al contrasto,

– difficoltà nel distinguere i colori,

– latenza nella messa a fuoco a varie distanze,

– affaticamento alla lettura,

– disturbi durante la guida notturna,

– talvolta anche sensazione di bruciore e stanchezza oculare.

Cura: Il metodo ideale è rappresentato dall’intervento chirurgico con impianto di una lente artificiale, che sostituisce la capacità rifrattiva del cristallino naturale asportato.Nella maggior parte dei casi viene utilizzata la tecnica della “Facoemulsificazione”, che consiste nella frantumazione con ultrasuoni della lente naturale, seguita poi dall’impianto del cristallino artificiale (IOL).