Fisiatra Dott. Giancarlo Rando

fisiatra Dott. Giancarlo RANDO Fisiatra Dirigente di 1° liv – Osp. San Lazzaro Alba

E’responsabile con autonomia professionale e dirigenziale – dello specifico ambulatorio Fisiatrico Linfologico alla cui attività concorrono sette terapiste della riabilitazione , appositamente formate ed in continuo aggiornamento professionale sul moderno trattamento integrato del linfedema secondario. Ha promosso l’ organizzazione di un corso di aggiornamento accreditato sull’argomento, al quale hanno preso parte relatori di rilievo internazionale Ha inoltre messo appunto studi e protocolli per il trattamento del linfedema con metodologie e tecniche innovative ed all’avanguardia in ambito nazionale Dal 2005 nell’ambito della linfologia oncologica è componente e referente per la Provincia di Cuneo nella Rete Oncologica della Regione Piemonte

Curriculum

Laurea in Medicina e Chirurgia , Università degli Studi di Catania
  Diploma di specializzazione in Medicina dello Sport , Università degli Studi di Catania (1992)
  Diploma di specializzazione in Angiologia Medica, Università degli Studi di Catania (1995)
  Master internazionale Avanzato in Cardiologia Applicata allo Sport – International Advanced Course on Cardiovascular Physiology and Pathophysiology
  applied to Physical Exercise and Sport – Istituto Scienze dello Sport CONI , Roma 1994
  Master internazionale Avanzato in Fisiologia della Nutrizione e Dietologia applicate all’ Esercizio Fisico e allo Sport – Istituto scienze dello Sport CONI , Roma 1995
  Corso di Perfezionamento in Fisiatria e Patologia da Sport , Cattedra di Medicina Fisica e Riabilitazione -Università degli Studi di Tor Vergata, Roma (1995-1996) –
Negli Anni Accademici dal 1988 al 1993 e dal 1995 al 1999 qualifica di Medico Interno con compiti assistenziali presso l’Istituto di Clinica Medica II “ Luigi Condorelli” dell’Università degli Studi di Catania. In tale periodo ha svolto attività clinica assistenziale di reparto, di supporto  didattico con  attività didattico – formative e seminariali nell’ambito  dei  corsi di specializzazione in Medicina  dello Sport per gli studenti di I, II, III e IV  anno   ed attività di ricerca prevalentemente in fisiologia dello sport, valutazione funzionale dell’atleta e cardiologia dello sport,
-Negli Accademici Accademici dal 1993 al 1995 qualifica di Medico Interno presso la Cattedra di Angiologia Medica dell’Università degli Studi di Catania
 laddove ha svolto attività assistenziale ambulatoriale e di ricerca .
– Dal 1995 al 1999 segretario scientifico del Centro Studi e Ricerche del CUS Catania
– Dal 1995 al 1999 responsabile del Settore Sanitario del Centro Universitario Sportivo di Catania
– Dal 1988 al 1999 Fiduciario Medico regionale per la Sicilia della Federazione Italiana Tennis
– Referente della Federazione Italiana Tennis per l’antidoping nella Sicilia nel 1998 e nel 1999
– Componente dell’equipe medica regionale della Federazione Italiana Atletica Leggerea dal 1990 al 1996
– Responsabile del Settore Sanitario per il Progetto Sicilia 2000 – Settore Nazionale Marcia – dal 1992 al 1997
– Consulente del Settore Sanitario della Federazione Italiana Basket – settore minibasket – , 1998 – 1999
– Componente della delegazione medica italiana alle Universiadi Invernali , Jaca ( Spagna ) , 1995
– Responsabile del Settore Sanitario del Meeting Internazionale Universitario di Primavera , CUSI – CUS Catania 1996
– Componente dell’ Equipe Medica dell’ Universiade di Sicilia , 1997
– Componente dell’Equipe Medica della fase finale dei Campionati Studenteschi e dei Giochi della Gioventù, 1999
– Responsabile del Settore Sanitario della Sicily Marathon, Catania , 1998
Componente dell’Equipe Medica – emergenza e soccorso del 118 di Savigliano – durante le  Olimpiadi invernali , Torino 2006 
Dal 20.04.1999 dirigente medico fisiatra presso l’ ASL CN 2  Alba – Bra , PO San Lazzaro, SOC Riabilitazione e Recupero Funzionale, con rapporto di lavoro determinato ( incarico 8 mesi ) a tempo pieno – con rapporto di lavoro indeterminato a tempo pieno –
– A decorrere dall’ 1.1.2000 al 31.12.2005 attribuizione di incarico di natura professionale ( in qualità di Responsabile dell’Ambulatorio per le Disfunzioni del Pavimento Pelvico e di riabilitazione dell’ lncontinenza urinaria e fecale ) –
A decorrere dall’01.01.2006 incarico di natura professionale di Alta Specializzazione ( in qualità di Responsabile dell’Ambulatorio per le Disfunzioni del Pavimento Pelvico e di riabilitazione dell’incontinenza urinaria e fecale )
Dal 2000, nell’ambito dell’attività ambulatoriale per la patologia osteoarticolare, ha attivato un ambulatorio decicato per la terapia infiltrativa intrarticolare con acido ialruronico del ginocchio , della spalla e delle piccole articolazioni effettuando 1500 prestazioni /anno , fino ad oggi.
 Dal 2009 ha introdotto la tecnica infiltrativa intrarticolare eco-assistita dell’anca con acido ialuronico ad alto peso molecolare, trattando fino ad oggi 130 pazienti /anno in regime di Day hospital con una totalità di oltre 500 accessi/anno .
Dal 2004 a tutt’oggi è responsabile con autonomia professionale e dirigenziale – dello specifico ambulatorio Fisiatrico Linfologico ( 150 prime visite / anno, 150 visite di controllo, oltre 3000 prestazioni fisioterapiche anno, 30 pazienti complessi/anno trattati in regime di day Hospital ) alla cui attività concorrono sette terapiste della riabilitazione , appositamente formate ed in continuo aggiornamento professionale sul moderno trattamento integrato del linfedema secondario. Ha promosso l’ organizzazione di un corso di aggiornamento accreditato sull’argomento, al quale hanno preso parte relatori di rilievo internazionale Ha inoltre messo appunto studi e protocolli per il trattamento del linfedema con metodologie e tecniche innovative ed all’avanguardia in ambito nazionale Dal 2005 nell’ambito della linfologia oncologica è componente e referente per la Provincia di Cuneo nella Rete Oncologica della Regione Piemonte
E’ referente per la Provincia di Cuneo nell’ ambito del Consorzio Regionale del Piemonte per lo studio, la diagnosi e la cura del Linfedema Primario;
 E’ fisiatra responsabile del Centro di Riferimento di Alba e Bra di I e di II livello , nella Rete Regionale del Piemonte per la Riabilitazione dell’Incontinenza Urinaria ,
Dal 2003 a tutt’oggi è  il medico fisiatra di riferimento presso l’ospedale di Alba del Team Multidisciplinare per la gestione dei pazienti con cerebrovasculopatia acuta
Dal 2003 al 2006 e dal 2008 al 2010 è  stato il fisiatra referente per le attività  riabilitative rivolte ai pazienti ricoverati del P.O. San Lazzaro di Alba ( reparti di : Rianimazione , Neurologia, Stroke Unit, Cardiologia, UTIC, Medicina Generale, Medicina d’Urgenza, Chir. Generale e Senologia, Chir. Toracica, Urologia, Ortopedia, Ginecologia, Pediatria, Nefrologia e Dialisi, Oncologia, Ortopedia )
E’ autore  e  coautore  di 38  pubblicazioni di stampa su riviste indicizzate nazionali ed internazionali , in materia di fisiologia, medicina , traumatologia  e cardiologia dello sport  e di  riabilitazione.
E’  autore  del capitolo  ”  Il trattamento riabilitativo  conservativo della  spalla neurologica ” nel volume ”  La Spalla Neurologica ” curato da  G. Peretti e  da Alessandro Castagna, edito da Timeo Editore, Bologna 2012
E’ autore  e  coautore  di 97  pubblicazioni e lavori presentati in forma di relazione , comunicazione o poster in congressi e  corsi  nazionali ed  internazionali  in  tema  di fisiologia, medicina  e riabilitazione dello sport , riabilitazione  ortopedica e traumatologica, , in materia di fisiologia, medicina , traumatologia  e cardiologia dello sport  e di  riabilitazione ortopedica  e traumatologica, riabilitazione linfologica, riabilitazione neurologica, riabilitazione  cardio respiratoria , riabilitazione  del pavimento pelvico , su riviste indicizzate nazionali ed internazionali
Docente e  relatore su invito a  numerosi congressi  e  corsi  di formazione o aggiornamento.
Docente  nell’ambito  del Corso  Avanzato di Perfezionamento in  ” Linfologia Oncologica ”  dell’Università degli Studi  di Milano , presso l’  Istituto Nazionale  dei  Tumori i.