PRP Medicina Rigenerativa

shutterstock_128136776 webMedicina rigenerativa: PRP gel piastrinico le nuove frontiera del ringiovanimento
La medicina rigenerativa rappresenta un nuovo approccio terapeutico finalizzato alla rigenerazione biologica.
Il PRP “plasma ricco di piastrine” è un gel biologico.
I fattori di crescita, sostanze presenti e prodotte nel nostro sangue, liberati dalle piastrine sono in grado di stimolare ed accelerare i processi di guarigione e rigenerazione dei tessuti.

Essi, applicati inizialmente per accelerare tutti i processi di guarigione nel caso di ferite croniche o di ulcere, vengono oggi utilizzate in molti campi della medicina dall’odontoiatria alla medicina estetica.
In cosa consiste il trattamento con PRP:
Il trattamento è ambulatoriale e deve può essere eseguito, su direttiva regionale, da medici abilitati presso centri autorizzati dall’ASL e dal S.I.M.T (Servizio Immunoematologia e Medicina Trasfusionale) di appartenenza.

La tecnica è semplice: si effettua un prelievo di sangue di circa 10ml. Si inserisce immediatamente il sangue del paziente prelevato in una provetta contenente un prodotto specifico. Si richiude e si centrifuga per pochi minuti in una macchina predisposta chiamata “centrifuga”.
Dopo la centrifugazione si ottiene un siero arricchito in piastrine il: PRP. Il siero ottenuto viene quindi subito reiniettato nel derma dello stesso paziente da cui è stato prelevato attraverso l’utilizzo di piccolissimi aghi sulla parte clinica da trattare.

ODONTOIATRIA

è usato in implantologia per la sua attitudine osteogenetica (materiale ripartivo artificiale), da solo o in associazione a materiali artificiali.
Viene utilizzato nella chirurgia parodontale e nella chirurgia orale come acceleratore dei tempi e della qualità della guarigione. In particolare nella chirurgia orale l’utilizzo del gel avviene soprattutto nelle fasi di ricostruzione. Il rilascio dei fattori di crescita contenuti nei granuli piastrinici stimola l’avvio dei processi di rigenerazione tissutale nel sito determinando una più efficace osteointegrazione dell’impianto. Tra i numerosi benefici l’arresto del sanguinamento e la riduzione del rischio di dispersione del materiale impiegato e riduzione del dolore post chirurgico.

Vantaggi

  • È una “sostanza” naturale e di derivazione umana
  • Non esistono effetti collaterali quali possibili allergie o intolleranze
  • Stimola i processi riparativi e la crescita dei tessuti dove viene applicato
  • È completamente riassorbibile nell’arco di pochi giorni
  • Post-trattamento senza esiti con normale ripresa della vita di relazione
  • Ben tollerato e poco doloroso
  • Buon rapporto costo-beneficio