Consulenza medica con particolare riferimento alle lesioni dell’apparato di masticazione ed ai presunti danni da malpractis odontoiatrica.

L’odontologia forense è quella parte della medicina legale che studia i rapporti biologici tra l’apparato stomatognatico ed il diritto naturale e codificato. Essa è anche denominata “odontoiatria forense” o “odontoiatria legale”, poiché comprende sia la formazione ed evoluzione del diritto che l’applicazione delle scienze biologiche e delle competenze tecniche specifiche per valutazione e/o indagini di singoli casi di interesse giudiziario.

Alcuni ambiti di riferimento:

valutazioni medico-legali di traumi ai tessuti orali;
malpractise odontoiatrica (colpa professionale, danno biologico);
identificazione di sesso, specie e razza di ausilio sia in indagini giudiziarie che rilievi archeologici.