Prelievo ematico

Procedimento

  • l’infermiera verifica quali tipi di esami sono stati prescritti dal medico curante e procura le fialette necessarie
  • organizza il prelievo la mattina il lunedì e il mercoledì mattina dalle 7,00/7,30
  • si assicura della presenza di tutto il materiale occorrente all’esecuzione della procedura:
    guanti monouso;
    tamponi imbevuti di disinfettante;
    laccio emostatico;
    sistema vacutainer, aghi doppi sterili;
    provette adatte al tipo di esami prescritti;
    etichette contenenti i dati del paziente;
    garze sterili;
    cerotto adesivo;
    contenitore per taglienti;
    telino
  • effettua l’igiene delle mani e garantisce la privacy del paziente;
  • verifica la prescrizione medica e l’identità del paziente;
  • suggerisce all’assistito di rilassarsi e di posizionarsi supino o in semi-Fowler.

Effettuato il prelievo provvederemo alla consegna in ospedale e, se autorizzati con consenso scritto e firmato, al ritiro degli esami.

L’infermiere pediatrico è responsabile dell’assistenza infermieristica pediatrica. Egli gestisce ed attua interventi di tipo preventivo, curativo, palliativo e riabilitativo nei confronti di neonati e bambini, sani o ammalati, fino al diciottesimo anno di età.

In particolare:

  • .prelievi ematici sui bambini
  • .insegnamento prevenzione cure sanitarie
  • .assistenza ambulatoriale dei bambini

– bendaggi
– iniezioni
– test glicemia
– controllo pressione giornaliero
– controllo giornaliero del peso
– medicazioni
– su richiesta alcuni servizi possono essere effettuati a domicilio

Controllo della pressione arteriosa giornaliero
Holter pressorio per la misurazione della pressione sanguigna durante un’intera giornata mettendo a confronto i valori.

Controllo pressorio giornaliero con diario personale.